martedì 24 dicembre 2013

Tangeri

Dopo due giorni in navigazione siamo arrivati in Africa.
Sbarcati ieri sera al porto di Tangeri, in Marocco, abbiamo subito intrapreso la trafila delle formalità doganali, a dire il vero più semplici del previsto, c'è solamente da abituarsi ai ritmi locali, e l'assembramento di mezzi provenienti dallo sbarco da un traghetto crea sempre un pochino di confusione.

Tutto bene comunque: usciti dal porto individuiamo presto un ristorantino dove per poco meno di cinque euro plachiamo la fame cenando con dell'ottima carne alla griglia.
Dopo cena percorriamo al buio i 40 km che ci separano dalla città e, vista la velocità ridotta del mezzo di supporto, Mirco, il nostro tour leader, mi fa cenno di passare e mi ritrovo in testa al gruppo. Posso così subito testare la precisione della cartografia GPS che sono riuscito a procurarmi facendo un figurone: senza chiedere nulla a nessuno, e senza mai essere stato in Marocco, accompagno tutti esattamente davanti all'albergo.

Questa mattina dovremmo fare una breve visita di Tangeri e proseguire in seguito per Casablanca.
Ora siamo on the road. E' tutta avventura!

Dio Patria Re - Il benvenuto al porto di Tangeri (Marocco) appena oltre le Colonne d'Ercole

Nessun commento:

Posta un commento

Un po' di RDGA

Preparare il viaggio di agosto significa anche tornare ad avere l'abitudine a stare in sella tutto il giorno, e dove farlo se non nei ...