lunedì 2 dicembre 2013

In volo col POPY

Come può essere possibile fare una scappata in Valtellina per dare un'occhiata alle meravigliose Alpi lombarde innevate, e farne ritorno in un paio d'ore?
Semplice, basta avere amici straordinari.

Ieri, nel mezzogiorno, sono stato inaspettatamente invitato da Alberto e Nicoletta a fare un'esperienza decisamente fuori dal comune.
Con Alberto alla cloche, a bordo di un piccolo CESSNA quadriposto, partendo dall'aeroporto di Bresso, in periferia di Milano, abbiamo sorvolato gran parte del nord della Lombardia, dapprima la ricca Brianza, poi il Lago di Como, su fino a Colico, per poi entrare in Valtellina. Giunti sopra Tirano, poco prima di Bormio dove la valle termina, non sapevo più se prevalesse in me l'emozione di volare o quella del vedere le montagne da quella insolita prospettiva. Ad un certo punto la vista è stata strabiliante a 360°: il Piz Bernina, il Passo dello Stelvio, il Gruppo dell'Ortles e dell'Adamello. Da pelle d'oca.
Nel rientro Alberto mi ha fatto sorvolare il lago d'Iseo, in Val Camonica, e dall'alto ci si accorge delle dimensioni di Monte Isola, l'isola lacustre più grande d'Europa, vista una prospettiva decisamente suggestiva, e poi gran finale per l'atterraggio a Bresso con la skyline dei grattacieli di Milano sullo sfondo.

Che dire... una domenica in alta quota!!
Grazie Alberto, grazie Nico, è stata un'esperienza grandiosa!






Nessun commento:

Posta un commento

Dernier weekend

Le strade son tante, milioni di milioni... ah no, quelle erano stelle! Ma vabbè, poco importa, anche le strade sono tantissime ed il recars...