sabato 24 agosto 2013

Marseille

Arrivavano da qua le truppe chiamate alle armi alla fine del 1700 che, entrando in Parigi, cantavano quel motivo che oggi è l'inno nazionale francese, ma che la musica della Marsigliese fosse stata composta da uno di Vercelli lo sapevate?
Un vero smacco per i nostri cugini d'oltralpe che si ritrovano con un inno nazionale il cui spartito è stato scritto da un italiano, all'epoca alla corte reale francese.

Ho scelto proprio il weekend per avviarmi sulla via del rientro... oggi sulla costa era un inferno tra traffico intenso e rallentamenti, ma comunque nel primo promeriggio sono approdato a Marsiglia, seconda città come numero di popolazione della Francia e grande scalo del Mediterraneo.
Ho fatto una breve visita al porto vecchio e poi su al punto più alto della città, a circa 150 metri di altitudine, dove si erige la basilica neobizantina di Notre Dame de la Garde.
La città è capitale europea della cultura per il 2013 e quindi sono presenti numerose installazioni di street art ed altre iniziative interessanti. Anche se è sabato sera ed un'occhiatina si potrebbe anche andare a darla io, ancora provato dai bagordi barcellonesi, sono cotto, e questa sera getto la spugna.
Bonne nuit.



Nessun commento:

Posta un commento

Un po' di RDGA

Preparare il viaggio di agosto significa anche tornare ad avere l'abitudine a stare in sella tutto il giorno, e dove farlo se non nei ...