mercoledì 9 agosto 2017

Pace, imprevisto e punizione

Se la giornata parte alla grande con i passi Sella Nevea e Predil ed uno spettacolare Parco Nazionale Triglavski nel nord-ovest sloveno, prosegue altrettanto magnificamente in Austria dove le dolomiti di Lienz fanno da cornice alle verdi valli che sembrano dipinte.
Poi però ecco l'imprevisto: il Passo Stalle è chiuso! E saltando questo (che ricordo bellissimo, lo feci anni fa) salta anche il Brennero.
Mi sorbisco quindi la maledizione di tutto il valico di San Candido, a passo d'uomo e in coda con 33 gradi fino a Bressanone, anzi forse dovrei dire Brixen visto che qui in italiano non parla nessuno. Ma perché non glielo ridiamo l'Alto Adige, anzi il Südtirol?



Valichi di frontiera attraversati:
SLO - 33 Passo del Predil, 34 Fusine
A - 35 Coccau, 36 Passo del Pramollo, 37 Passo di Monte Croce Carnico, 38 San Candido

Valico di frontiera CHIUSO PER FRANA: 39, Passo Stalle (I-A) (Il 40, Passo del Brennero viene escluso di conseguenza)

Nessun commento:

Posta un commento

Dernier weekend

Le strade son tante, milioni di milioni... ah no, quelle erano stelle! Ma vabbè, poco importa, anche le strade sono tantissime ed il recars...