lunedì 7 agosto 2017

Trieste

Avete presente dov'è Trieste con precisione? Mi ricordo quando alle elementari la maestra ci faceva ritagliare le regioni per incollarle sul quaderno delle ricerche: la Venezia Giulia ha quel ricciolo che abbraccia ed ingloba il suo capoluogo che di fatto è sulla sponda slava dell'Adriatico.
Ne deriva che la sua periferia è Slovenia, e numerose sono le strade che collegano i due stati. Solamente oggi, dopo la foto di rito nella bellissima Piazza Unità D'Italia, sono stato oltre confine ben 6 volte, ed altrettante rientrato in Patria, percorrendo ben 12 valichi confinari!
Nonostante le differenze linguistiche e le passate diatribe legate alla contesa del territorio triestino, oggi la mia impressione è quella di armonia tra vicini di casa. Il territorio, dopo 450 km di autostrada infuocata, da spazio a curve e controcurve divertenti, e sulle alture di confine la brezza sembra smorzare la canicola che soffoca al livello del mare.
E' iniziata la mia GTA!

Trieste - Piazza Unità d'Italia
Valico confinario n.1: San Bartolomeo

Valichi di confine attraversati: 1 San Bartolomeo, 2 Chiampore, 3 Santa Barbara, 4 Rabuiese, 5 Noghere, 6 Prebenico Caresana, 7 San Servolo, 8 Pese, 9 Basovizza, 10 Fernetti, 11 Monrupino, 12 San Pelagio.

Nessun commento:

Posta un commento

Dernier weekend

Le strade son tante, milioni di milioni... ah no, quelle erano stelle! Ma vabbè, poco importa, anche le strade sono tantissime ed il recars...