martedì 25 giugno 2013

Zucchero

Dopo averlo identificato per anni come il blues italiano ieri sera sono entrato al Forum di Assago un po' perplesso. Non pensavo che le sonorità cubane potessero appartenergli così tanto, e mi son dovuto ricredere.
La sesión cubana si è rivelata un concentrato di musica ad altissimo livello, un fantastico concerto di due ore e mezza con uno Sugar Fornaciari dalla voce inconfondibile accompagnato da 12 musicisti e tre bellissime ballerine e coriste su un palco strepitoso.





Nessun commento:

Posta un commento

Dernier weekend

Le strade son tante, milioni di milioni... ah no, quelle erano stelle! Ma vabbè, poco importa, anche le strade sono tantissime ed il recars...