venerdì 8 giugno 2012

Miriam


Perché partire?
Questa la domanda a cui è più difficile dare risposta.
Per andare in vacanza? No, siamo viaggiatori non turisti.
Partire perché si.
Partire perché senti che devi farlo.
Partire per trovare nuovi stimoli.
Questa nostra società occidentale ci regala lussi e comodità di ogni sorta, ma allo stesso tempo annoia chi come noi ricerca qualcosa in più che una maglietta griffata. Abbiamo perso la nostra cultura... ma cos'è la cultura? Non è nient'altro che quello che facciamo vivendo, che sappiamo fare e che mettiamo a disposizione degli altri.
E noi in Italia, da sempre teatro culturale europeo, la stiamo perdendo.
Non solo, ci permettiamo di considerare "terzo mondo" popolazioni da cui avremmo molto più da imparare che qualcosa da insegnare.
Ho avuto la fortuna di fare queste e altre riflessioni ieri sera a Turbigo, grazie alla fantastica Miriam Orlandi, grande motociclista e viaggiatrice, che ha voluto condividere con noi la sua esperienza.

"Il mio dovere è vivere felice. Quindi... IOPARTO!"

Grazie Miriam
E buon weekend a tutti!


Nessun commento:

Posta un commento

Dernier weekend

Le strade son tante, milioni di milioni... ah no, quelle erano stelle! Ma vabbè, poco importa, anche le strade sono tantissime ed il recars...