lunedì 15 luglio 2013

Volo a vela

Più conosco le Alpi francesi e più mi vien voglia di approfondirle. La maestosità delle montagne e la natura che le popolano mi lasciano ogni volta a bocca aperta. Inoltre il clima estivo meraviglioso, soprattutto per noi che viviamo in pianura, e la temperatura sempre perfetta che puoi sceglierti semplicemente variando l'altitudine, fanno si che quando ci vado faccio poi sempre una certa fatica ad imboccare l'autostrada per tornare a casa.

Sabato, in sella alla mia moto, sono entrato in Francia dal poco conosciuto Colle dell'Agnello, che con i suoi 2744 mslm, dopo il Col de l'Iseran e il Passo dello Stelvio è il 3 passo alpino più alto d'Europa. Affrontando curva dopo curva tutta la val Varaita percepisco un feeling eccezionale con le mie nuove Michelin, tanto che gli stivali mi grattano un paio di volte a terra, giunto alla sommità proseguo nel parco regionale del Queyras e, superato anche il col de Vars, sono a Barcelonnette in men che non si dica.

Questa volta mi aspettano all'Aviodrome per un volo particolare.
Appena arrivo mi accoglie Michel, l'istruttore, con estrema gentilezza, tipica dell'ambiente alpino, e mi spiega tutte le procedure. Metto in spalla il paracadute. Sono un po' emozionato. Saliamo in aliante.
Un piccolo aeroplanino ci traina fino ad una quota di 1900 metri circa, poi il cavo si sgancia e siamo soli nel vento, senza motore, liberi voliamo senza rumori se non il fruscio dell'aria. Le correnti ascensionali portano l'aliante fino a poco più di 3000 metri e da lassù riusciamo a sorvolare tutte le cime che fanno da cornice alla stupenda Vallée de l'Ubaye.

Un'altra grande esperienza vissuta sulle nostre Alpi, montangne che amo tantissimo, a casa dei nostri tanto discussi cugini, che per la mia personale esperienza si sono sempre rivelate persone meravigliose, ed ora che comincio a conoscere i luoghi un po' meglio... hanno anche la straordinaria capacità di farti sentire a casa.
E per un "motard solitaire" è molto importante.

A bientôt.






Nessun commento:

Posta un commento

The Silk Road - 3° parte - ...fino alla meta, ed oltre.

8 agosto 2018 Oggi percorro una splendida tappa, se non fosse per la preoccupazione dei problemi doganali che certamente mi troverò ad ...