domenica 22 luglio 2012

Meno sette


Domenica prossima comincerà il mio viaggio, quello che ho sempre sognato di fare. A quest'ora probabilmente avrò già messo piede in 4 stati e, se sarà possibile, scriverò dalla Germania.
Difficile trasmettere cosa provo: la voglia di partire è tanta ma nello stesso tempo l'entusiasmo va mitigato sia per non eccedere con le aspettative ma soprattutto per non rischiare di prendere sotto gamba l'avventura.
Non mi appresto certo a fare qualcosa di impossibile ma i chilometri da percorrere sono tanti, ne ho previsti circa diecimila, e più i gradi di longitudine aumenteranno più sarà possibile trovare condizioni meteo avverse che potranno complicare le cose.
Il bello sarà comunque il viverla giorno per giorno, fermandomi quando sarò stanco o proseguendo a guidare se meteo e forze me lo consentiranno, imboccando una o l'altra strada a seconda di dove, li per li, avrò voglia di andare.
Sarà un viaggio che mi metterà alla prova. Starò per un mese in giro in moto da solo, pranzerò dove capiterà, "on the road", e alla sera dovrò provvedere sia a trovarmi una sistemazione per la notte sia a prepararmi la cena.
Insomma, non sarà certo un villaggio vacanze all-inclusive.
Paura di non farcela? Certo, ma se sarò in grado di affrontare tutto questo oppure no lo scoprirò strada facendo.
Ancora una settimana e poi via!

2 commenti:

  1. Ciao Alessandro,
    ci siamo, domenica inizi “IL VIAGGIO”.
    Circa 10.000 km. di strada e ... circa 10.000 km di sensazioni e di ... riflessioni??
    Immagino che turbine di pensieri ti colorano la mente, immagino quante volte hai rivisto i dettegli del percorso, del bagaglio, del viaggio, di tutto.
    Immagino la tensione emotiva del partire da solo e la domanda che ti rimbomba in testa “ cela farò, non ce la farò”.
    Sono sicura che vivrai un’esperienza meravigliosa ed unica! Sono altrettanto sicura che riuscirai in tutto quello che ti sei prefissato.
    Ti auguro di vivere ed assaporare fino in fondo tutte le esperienze che avrai modo di vivere, di preservare e tenere accuratamente in te qualsiasi cosa IL VIAGGIO vorrà regalarti e non avere paura della confusione, dei dubbi né dei sassi che magari ti faranno inciampare... perché questa è solo vita ed è la tua vita.
    Ti auguro in modo particolare di trovare tutte le risposte che stai cercando e che solo tu puoi darti.
    Mi raccomando però di apprezzarti per come sei, di non dimenticarti mai che sei importante.
    Seguiremo con piacere le tue tappe se vorrai renderci partecipi e se ti dovesse servire una parola amica sai come contattarmi.
    Sinceramente ti auguro BUON VIAGGIO!

    P.S. Amico Ale ... non essere troppo severo con te stesso.

    RispondiElimina
  2. Ecco... questi sono i miei Amici.
    Gente fantastica, che capisce più di quanto io possa spiegare.
    Sono emozionato e mi faccio mille domande, è vero, ma di una cosa sono certo. Che partirò.
    Cercherò di far tesoro di ogni cosa e spero di riuscire a trasmetterla a chi vorrà seguirmi.
    Grazie Sabri. Grazie di cuore.

    RispondiElimina

Dernier weekend

Le strade son tante, milioni di milioni... ah no, quelle erano stelle! Ma vabbè, poco importa, anche le strade sono tantissime ed il recars...