domenica 4 maggio 2014

Londra

Dopo tre giorni in giro per Londra dalla mattina presto fino alla sera tardi credo di aver consumato le scarpe. Stamattina me la sono presa con comodo, ho lasciato la stanza dell'albergo e mi appresto a trascorrere gli ultimi momenti a zonzo per la capitale inglese prima di rientrare.

Ho visitato i principali monumenti, tranne i musei, perché non sono uno da museo, mi piace girare tra la gente (anche se un'occhiata a "I Girasoli" di Van Gogh sono andato a darla), gente che soprattutto qua a Londra è meraviglioso osservare in questa società così cosmopolita come in davvero poche altre parti del mondo. Venerdì ho fatto due giri su London Eye, la spettacolare ruota panoramica in riva al Tamigi, uno di giorno ed uno di sera, e ieri, dopo aver fatto due passi e bevuto un caffè con la mia amica Anna, che vive qua da qualche anno, sono finalmente salito alla terrazza panoramica dello Shard, il grattacielo più alto d'Europa, dove si può ammirare l'intera città da 300 metri di altezza, un panorama decisamente mozzafiato.

Non posso comprare nulla, non mi ci sta nemmeno uno spillo in valigia, quindi niente shopping, anche se oggi un giretto in Carnaby Street me lo faccio. Vorrà dire che tornerò, magari senza macchina fotografica (forse) e con una valigia più grande, del resto non avrà l'atmosfera magica di altre capitali ma anche London City ha il suo perché.
Bye bye.





3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. quando sono stato a Londra io, tu non eri nemmeno nato! :)
    cmq è vero, Londra, con le sue molteplici etnie, ti fa sembrare di stare al centro del mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che pistola! Son nato prima io di te! Vedi tu! :-D
      Continua a non entusiasmarmi molto come città, ma andarci ha decisamente il suo perché!

      Elimina

The Silk Road - 3° parte - ...fino alla meta, ed oltre.

8 agosto 2018 Oggi percorro una splendida tappa, se non fosse per la preoccupazione dei problemi doganali che certamente mi troverò ad ...